Skip to content

Albero di Luce: la storia di un diverso modello di comunicazione sui social media

4 novembre 2009

Per TheGoodOnes l’Albero di Luce non è solo un’installazione di arte cinetica ma costituisce un progetto creativo e di comunicazione che si  svolge con la storia della sua realizzazione, raccontata attraverso i social media, e un evento, un’esperienza fisica, quando susciterà meraviglia e ammirazione nei Milanesi.

Un progetto di comunicazione dove prodotto e messaggio vivono in continuità, a tutti gli effetti. Il risultato concreto dell’applicazione della téchne; un modello di lavoro che non distingue tra arte, tecnica e scienze e  che si avvale del contributo di tutti coloro che sono coinvolti nella produzione. Ognuno con le proprie competenze per raggiungere un alto livello di espressione. Per noi di TheGoodOnessi tratta di adottare una comunicazione  fatta da gruppi di lavoro eterogenei, in un processo continuo tra strategia, creatività, aziende e consumatori, dove differenti voci intervengono nello sviluppo del messaggio, quello che ormai chiamiamo “voce sociale della marca”. Un processo ben diverso da quello tradizionale del marketing e della comunicazione che si accentra sulla “paternità creativa”.

Questo processo, che applichiamo in ogni programma di social marketing per ogni nostro partner, trova in Albero di luce la sua massima espressione in quanto la sua realizzazione e la sua comunicazione richiedono il confluire di numerose capacità: ideative, espressive, linguistiche, tecnologiche, illuminotecniche ed elettroniche, ingegneristiche, meccaniche, strategiche, comunicative e creative…

Andate sul blog o su facebook per conoscere la Factory (il gruppo di lavoro) e seguite giorno dopo giorno la storia delle persone che contribuiscono alla realizzazione dell’Albero di Luce. E anche voi sarete d’accordo con Antonio Barrese quando dichiara che “la qualità dell’arte corrisponde alla qualità del lavoro”.

One Comment leave one →
  1. 18 novembre 2009 04:58

    Perbacco, però è difficile smuovere gli interessi! Cosa mai bisogna fare per riuscire ad aprire dei dialoghi?
    Questo vostro testo è interessantissimo… e innovativo.
    Speriamo.
    AB

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: