Skip to content

Prestiamoci, a settembre anche il prestito tra persone parla italiano

18 settembre 2009


Prestiamoci ha ottenuto da Banca d’Italia l’autorizzazione a operare nel settore del prestito tra persone e farà il suo ingresso sul mercato alla fine di questo mese. Noi di TheGoodOnes siamo felici di affiancare il team di Prestiamoci nel ruolo di consulenti di comunicazione e social marketing poichè, oltre a fornire un servizio utile e innovativo, Prestiamoci è una realtà basata interamente sul p2p e condivide con il web 2.0 i valori di comunità, condivisione, sostegno reciproco, fiducia e trasparenza.

Prestiamoci è la prima comunità di prestiti tra persone nata in Italia per il mercato italiano e si rivolge alle famiglie e alle PMI, con un occhio di riguardo verso i giovani che vogliono mettersi in gioco e le donne, spesso mamme imprenditrici. Prestiamoci consente ai propri membri di fare investimenti e ottenere prestiti a un tasso vantaggioso per realizzare passioni e progetti in ambito sia professionale che privato. L’utilizzo della rete e il concetto di community si traducono dunque in due importanti valori aggiunti: da un lato questo sistema permette di risparmiare in maniera significativa sui costi di transazione legati ai sistemi tradizionali e, dall’altro, da vita a una comunità di persone che dialogano direttamente tra loro, scambiandosi oltre al denaro anche informazioni, suggerimenti e consigli. Ne risulta un ambiente flessibile, economicamente sostenibile, basato sulla comunicazione e fortemente caratterizzato da trasparenza e fiducia.

Questi sono i valori che caratterizzano il p2p in tutte le sue forme. Gli esempi non mancano e, anzi, la tendenza è in aumento. In un mondo che per certi versi sembra andare letteralmente a rotoli è confortante e, soprattutto, stimolante scoprire che la parola del futuro è fiducia.

Gli Affidabili, cito dal sito: “è la prima community online italiana di servizi gratuiti p2p dove puoi crearti una reputazione grazie al feedback degli altri utenti.” In altre parole, su questo sito si possono reperire professionisti di qualsiasi genere, dal falegname al web designer, passando dalla badante, sino ad arrivare alla guida turistica. Ogni membro della community ha una propria pagina che contiene dati e indicazioni precise sulla sua attività, sotto alla quale si trovano i commenti di chi ha usufruito del servizio. Se leggiamo dieci commenti positivi postati da dieci utenti diversi, abbiamo la certezza quasi matematica di avere a che fare con una persona affidabile. Il meccanismo del “chiedo consiglio a un amico” tramite la rete si amplia in maniera esponenziale senza, tuttavia, perdere la propria principale caratteristica e, cioè, quella di fornirci indicazioni che ci facciano sentire al sicuro dalle fregature, quelle che, per altro, lontani dalla rete, nel mondo reale, ci capita di prendere sempre più spesso!

Mamme nella rete è un  sito che attraverso canali diversi (forum, blog, tv, consigli degli esperti e via dicendo) ruota intorno all’universo delle mamme di oggi, donne che tra lavoro e famiglia non hanno un momento per concedersi una pausa, donne che trovano in rete il luogo d’incontro per confrontarsi, chiedere consigli, dare suggerimenti o condividere tutti quei momenti, spesso belli, altre volte difficili, che caratterizzano le loro vite. Alcune mamme preferiscono l’anonimato – ci sono domande e problematiche che possono mettere in difficoltà oppure in imbarazzo – altre invece decidono di rafforzare i legami nati in rete incontrandosi di persona e dando vita a progetti concreti sul territorio come, per esempio, il Mom Camp. Il p2p diventa così lo strumento che permette l’instaurarsi di legami di fiducia che spesso si tramuntano in Amicizie con la a maisucola.

The Hub Milano nasce con l’intento di ispirare e sostenere progetti innovativi e imprenditoriali per un mondo radicalmente migliore. Le idee non mancano di certo. Il problema per chi le ha è come metterle in pratica. Di fronte a immensi ostacoli da superare quotidianamente, molti imprenditori e innovatori sociali si scoraggiano e rinunciano. L’obiettivo di The Hub Milano è quello di creare uno spazio che combini il meglio di un club privato, di un incubatore per imprese sociali, di un ufficio high tech e di un think-tank, uno spazio immerso in una rete internazionale capace di offrire a Milano un ambiente che risponda al crescente bisogno di creare un futuro più etico e realmente sostenibile. Il confronto costante e il dialogo diretto tra persone e settori diversi, reso possibile dalla condivisione dello spazio (la cui sede sarà a breve inaugurata in via Paolo Sarpi a Milano), permette la nascita di una comunità dall’alto potenziale creativo e produttivo basato sui concetti di condivisione, sostegno reciproco e fiducia. E TheGoodOnes ne fa già parte.

Online o offline poco importa, quello che conta è che sono le persone a costruire il mondo in cui viviamo; per questo motivo i luoghi e i “non luoghi” della rete, che rendono possibile l’incontro e la condivisione, diventano la lente attraverso cui guardare al futuro con il sorriso.

8 commenti leave one →
  1. 20 settembre 2009 23:11

    Grazie per la segnalazione, in bocca al lupo a Prestiamoci e a TheGoodOnes !

  2. 23 settembre 2009 13:53

    Grande iniziativa quella di Prestiamoci!! Una mossa che va nella giusta direzione…auguro grandi successi!

  3. micaela permalink
    23 settembre 2009 14:49

    @GliAffidabili Crepi il Lupo!

    @Giorgio Prestiamoci ringrazia! e noi anche, felici di essere parte di questo progetto innovativo e utile più che mai in questo momento di crisi.

    Fiducia e una sana dose di ottimismo certo male non fanno di questi tempi!

  4. hubmilan permalink
    23 settembre 2009 21:20

    Siamo troppo lieti che The Good Ones e Prestiamoci siano parte della nostra gang che cambiera’ Milano e l’Italia! In bocca al lupo!!!!!

  5. 7 dicembre 2011 23:04

    be sarebbe una idea fantastica anche perche’ le banche un danno piu’ niente basta un ritardino e ti mettono in croce ciao

Trackbacks

  1. Un paio di segnalazioni | GliAffidabili
  2. Prestiamoci, il Social Lending italiano | Banca Online

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: