Skip to content

Freedom Seeker; gli attivisti di Yes I Beer

23 giugno 2009

Non è facile costruire una relazione reale e duratura con i Freedom Seeker sparsi nella rete, quelle persone cioè capaci di emergere per il loro talento e per la loro capacità di partecipare concretamente allo sviluppo della comunità con un’idea originale. Non parliamo soltanto di designer, fotografi, stilisti… ma di persone dallo spirito libero e dal pensiero indipendente, dotati di un approccio creativo alla vita, non tradizionale, di senso di unità e coscienza sociale.

I Freedom Seeker che si raccolgono attorno alla birra Yes I sono giovani liberali, attivisti, ambientalisti, impegnati socialmente ma anche politicamente. Mettersi in relazione con loro vuol dire creare un movimento, non una campagna, un movimento che abbiamo chiamato “Free The Hostages”, un movimento collaborativo che vuole innanzitutto promuovere un’etica, creare coscienza e responsabilità sociale.

Potete prendere coscienza e partecipare al movimento su http://www.yesibeer.blogspot.com.

hvm4radwz9

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: